Skip to content

JAKESANDLUND.COM

Jakesandlund

Attila abatantuono scarica


  1. Attila flagello di Dio (1982) BRRip m720p – ITA 1.41 GB
  2. Frasi di “Attila flagello di Dio”
  3. Attila flagello di Dio - Cinematografo

Audio File audio divertenti tratti del film cult Attila Flagello di Dio Audio. Video divertenti,download file umoristici, giochi free, barzellette, audio trash, pubblicità . Nelle campagne dell'attuale Segrate vive una tribù di barbari guidati dal re Ardarico e il suo infedele sottoposto Fetuffo. Il villaggio viene. Attila flagello di Dio è un film del interpretato da Diego Abatantuono per la regia di . Crea un libro · Scarica come PDF · Versione stampabile. Attila flagello di Dio, film italiano del con Diego Abatantuono, regia di ( Attila dirige la funzione funebre di Renaulto); Silone era saputo | e mo' è moruto. SCARICA FREE ATTILA ABATANTUONO - Il buco commerciale più nero del ricco Natale Qui si scontrano con l'esercito romano e sono sconfitti. Fabio Massimo.

Nome: attila abatantuono scarica
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: iOS. Android. Windows XP/7/10. MacOS.
Licenza: Solo per uso personale (acquista più tardi!)
Dimensione del file: 62.80 Megabytes

Attila abatantuono scarica

Film Comico min. Regia di Franco Castellano. Ardarico detto Attila guida la sua banda di scapestrati alla conquista di Roma. Abatantuono in un classico del trash: geniale o insulso? Segrate, nel milanese: le truppe dei Romani saccheggiano l'accampamento della sgangherata banda di barbari capitanata da Ardarico, portando via con sé la bella Uraia, amante del nostro.

Ardarico, sentendo da una fattucchiera la previsione della venuta di un barbaro di nome Attila, che schiaccerà i Romani e lascerà dietro di sé terra bruciata, cambia il suo nome in Attila, e parte con la sua banda di matti alla volta di Roma. Abatantuono all'apice del suo periodo demenziale, che si conclude con questo film.

Una volgarità senza ritegno e un umorismo della più bassa lega immaginabile, annaffiati da secchiate di doppi sensi neanche tanto doppi , hanno fatto di Attila uno tra i film più amati dai patiti del trash comico-demenziale italiano degli anni '

Questa pagina è stata modificata per l'ultima volta il 10 ott alle Il testo è disponibile secondo la licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo ; possono applicarsi condizioni ulteriori.

Vedi le condizioni d'uso per i dettagli.

Attila flagello di Dio (1982) BRRip m720p – ITA 1.41 GB

Politica sulla privacy Informazioni su Wikiquote Avvertenze di consultazione ed esclusione di responsabilità Sviluppatori Dichiarazione sui cookie Versione mobile. Non avrete timore di chiedere, di puntare in alto. Sapete benissimo Il servizio è gratuito. Toggle navigation Sezioni. Attila : A come atrocità, doppia T come terremoto e traggedia, I come ira di Dio, L come lago di sancue e A come "adesso vengo e ti sfascio le corna"!

Attila : Sbabbari, uomini di inaudita viulenza, di inaudita ferocia, figli del Dio Odino io vi dico vostro re che questa volta li romani hanno tirato troppo la corda e quindi io vi dico che chi la fa l'aspetti è chiaro?

Attila : Sapete voi qual è dei romani la città diciamo più grassuttella, diciamo più preputente la più grossa?

Sbabbari : Roma! Attila : Bravi, 'nduinato, Romani Roma pe' forza ci potevo anche arrivare da solo ma volevo vedere se lo sapevate Roma Sbabbari : Chiaro!

Attila : E allora sbabbari imo a Romaa!

Sbabbari : A Roma! A Roma!!

Attila : Chi è lo re? Attila : Giallo Attila : Non sento una voce Una voce mi sfugge Fetuffo : Quala?! Attila : Laa tuua Fetuffo : Sei tu lo re, sei tu!

Attila : Al contadino non far sappere quant'è bono l'equino con le pere! Attila : Vedo Anzio I barbari si abbandonano alle orge. Urilia riesce di nuovo a fuggire, raggiunge Saturnia e sprona i barbari a marciare su Roma.

Qui si scontrano con l'esercito romano e sono sconfitti. Si salvano solo Attila e Urilia che hanno scoperto di amarsi.

Regia: Castellano. Diego Abatantuono. Mauro Di Francesco.

Frasi di “Attila flagello di Dio”

Rita Rusic. Angelo Infanti. I marziani hanno 12 mani Sbarcati in Maremma nelle atfila nei pressi di Saturniai barbari chiedono ad un paesano di poter essere accolti nelle mura della città, ma questo, in tutta risposta, causa una guerra che si conclude con la morte di Renaulto. A Segrate, nel milanese, al tempo dei Romani si sono insediati dei barbari che vivono di caccia, mentre le loro donne coltivano riso.

Attila flagello di Dio - Cinematografo

Siamo sempre alle solite smorfie e deformazioni verbali; a ripetizioni continue che suscitano un fastidioso senso di sazietà Segnalazioni Cinematografiche. Menu di navigazione Strumenti personali Accesso non effettuato discussioni contributi registrati entra.

Il loro capo è Ardarico, che ascoltando da una abatantuonno la predizione della venuta di un grande invasore barbaro di nome Attila, il quale avrebbe lasciato dietro di sé il deserto, decide di cambiare il suo nome in quello di Attila.