Skip to content

JAKESANDLUND.COM

Jakesandlund

Scaricare play store sul cellulare


Scoprite con la nostra guida come installare il Play Store su qualsiasi il Play Store da PC o Mac dovrete scaricare l'apk dell'ultima versione. Accedi alla sezione App del tuo dispositivo. Tocca Google Play Store Google Play. L'app si aprirà: potrai cercare e consultare i contenuti da scaricare. Problemi di. Grazie a Play Store, possiamo facilmente scaricare applicazioni sul nostro dispositivo. Ma che fare quando abbiamo bisogno proprio di scaricare Play Store​? Come installare Play Store su Android in quanto per poter aggiungere il Play Store sul tuo dispositivo dovrai scaricare e installare dei pacchetti provenienti da​. Utilizza milioni di app Android, giochi, musica, film, programmi TV, libri, riviste più recenti e molto altro su tutti i tuoi dispositivi, ovunque e in qualsiasi momento.

Nome: scaricare play store sul cellulare
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: MacOS. Android. iOS. Windows XP/7/10.
Licenza: Solo per uso personale (acquista più tardi!)
Dimensione del file: 41.75 Megabytes

Scaricare play store sul cellulare

Disponibile per Android e iOS, ti permette anche di sapere quando un'inserzione sta per scadere o una tua offerta è stata superata. Seleziona Ottieni e quindi Installa. Seleziona Installa. Attivare le notifiche della app eBay Attiva le notifiche per rimanere aggiornato sulle tue offerte e sugli oggetti che osservi. Apri la app di eBay e seleziona il menu a discesa in alto a sinistra. Se disponi già della versione più recente della app, ma non riesci ad avviarla, prova a disinstallarla e quindi a reinstallarla: le tue informazioni non andranno perse Le foto non vengono caricate?

Prova a riavviare il dispositivo mobile. Se il problema non viene risolto, disinstalla la app e quindi reinstallala Non riesci ad accedere con l'ID utente o la password di eBay?

Durante la nostra prova tutte le feature hanno funzionato a dovere, ad eccezione di uno strano bug riscontrato: tutte le volte che abbiamo visualizzato la schermata dei Google Play Services su Play Store, lo store è andato in crash.

Lo strumento, inoltre, inserisce i Play Services all'interno delle app installate nel sistema, quindi possono essere gestiti in caso di malfunzionamenti, mentre nelle Impostazioni comparirà una riga dedicata all'account Google.

In più, nel nostro caso la funzione Google Play Protect prevista per i dispositivi certificati Google si è attivata correttamente, mentre per chi non riuscisse ad attivarla c'è una procedura più lunga e laboriosa da seguire per riuscirci.

Su Huawei Mate 30 Pro, ad esempio, potrebbe essere necessario eseguire quest'ultima procedura.

Pulire la cache potrebbe non bastare ancora: in questo caso, il prossimo passo è cancellare tutti i dati del Play Store, selezionando dalle impostazioni, invece della pulizia cache, la cancellazione dei dati. Già che ci siete, provate anche ad effettuare le stesse operazioni con Google Play Services.

Mentre si è nella finestra delle impostazioni delle varie app, è una buona idea approfittarne per controllare in fondo alla lista, dove ci sono le applicazioni disabilitate, magari per sbaglio: assicuratevi che sia tutto ok, perché a volte alcuni di questi programmi secondari sono necessari per far funzionare correttamente il Play Store.

Noi vi consigliamo di scaricarlo da APK Mirror , che offre un alto grado di sicurezza sui pacchetti disponibili.

Resta valido il discorso del paragrafo precedente. Ovvero la procedura è valida solo per gli smartphone e tablet che hanno già a bordo il Play Store e quindi solo per chi vuole aggiornare.

Per proseguire il vostro dispositivo deve avere il debug USB.